034 – Cazzo a martello e paella

Questo e’ per tutti i detrattori di Allegri. Questa e’ la vittoria di Allegri. E di Dani Alves e di nonno Buffon e del capolavoro Dybala. Bello, silenzioso e billiardoso.

Tutta Italia ha visto la partita. Quelli che tifavano Juventus e quelli che rallentano in autostrada dove c’e’ un incidente per vedere l’effetto che fa vedere la morte in faccia. Magari live facebook la cosa e raccontarla anche alla nonna “sarai stata bombardata dagli inglesi durante la guerra ma noi abbiamo visto un incidente… cose da non credere Maria Vergine”.

Ok, quindi della partita non c’e’ bisogno di parlarne. O l’hai vista o sei un coglione. Sparare cazzate al bar e’ parte del calcio. Poi ti trovi a tifare Inter o Roma e non c’e’ differenza tra il bar sport e il quadro societario. La Juve 6 gol non li prende. Grazie a dio lo stile Juventus ha si due faccie ma generalmente funzionano entrambe. Rubiamo senza puzza sotto il naso (al massimo facciamo spallucce) e gestiamo la squadra con stile. E l’incarnazione di questo stile e’ Massimilliano Allegri.

Bonucci, il piu’ forte difensore al mondo (che sarebbe stata prima riserva a Maldini, Costacurta Baresi) cacciato in tribuna senza diritto neanche di poltrona per motivi etici. Marchisio, che da anni mi chiedo esattamente quanto vale relegato in panchina a fare il ragazzo pon pon. Pirlo a fare foto alla statua della Liberta’. Mandzukic e Cuadrado invenzione geniale degna di Mourinho Eto’o, Ancelotti Pirlo e Lippi Zambrotta. Una parola: Allegri.

Si Allegri, il mio allenatore che tale deve rimanere per almeno 10 anni. Lui comanda e lui deve comandare. Con Marmotta e Paratici forma un tridente con le palle. Un tridente con testa e leadership. Il Barcelona ha Messi, il migliore giocoliere del mondo ma leader? No, leader no. Vince partite da solo perche’ e’ il migliore (anche se io preferisco CR7) ma trascinatore? Direi che e’ inconfutabile che trascinatore non lo e’. Ha la faccia da stronzo e pare che lo sia veramente. E il Barcelona dei buoni? Quello che passa da Unicef a Quatar Airways che e’ praticamente sposorizzare la tratta degli schiavi? Barcelona a casa. Mascherano. Lo chiamano il piccolo capo. Se imparasse a marcare magari il Barca sarebbe ancora li a giocarsela invece di sperare in Padre Pio.

E Dybala? No, Dybala e’ bello, segna, sta zitto e fa tiri che sono colpi da biliardo. Diventera’ stronzo. Si, di certo. Andra’ al Barcelona. Ma dico, non e’ bello quest’anno senza pizzaiolo? La si nota la differenza? Neanche un titolone sui giornali, neanche un ricatto a suon di gioconda e allusioni da venditore di Rolex falsi. Niente. Non c’e’ niente.

Se il prezzo di non avere un talento come Kean e’ non avere Raiola allora ben venga. Fuori dai coglioni. Il centrocampo e’ inferiore senza Pogba? Forse. Si vede che differenza fa a Manchester comunque. Si il centrocampo e’ piu’ povero qualitativamente ma non psicologicamente. Dove la squadra si trova a meraviglia e festeggia in modo compatto perche’ a decidere e’ Max, il leader maximo.

Dare la 10 a Pogba e’ stata una caduta di stile. Un insulto a Michel, Omar, Roberto e Alessandro. Lasciare andare via Allegri sarebbe un errore gravissimo.

E poi’ si, la partita. Lasciamo perdere… cazzo a martello e speriamo bene per il ritorno. Con il barca fuori dalle palle siamo secondi solo al Bayern ma si sa’, non vince sempre il migliore. A volte questa massima va in tuo favore, a volte no. L’importante e’ che ci sia Max.

Abbiamo dato lezioni di calcio. Che piaccia a Sacchi o no.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...