031 -E il mercato chiude…

Scritto a chiusura mercato.

Grazie a Dio.

 

Scritto oggi.

Mah, a me quel Witsel li… non so cosa ce ne facciamo. Certo, se Hernanes lo paghi 11 millioni ci stanno 20 per Witsel ma io avrei aspettato Marchisio, Sturaro e Mandragora perche’ in questa stagione abbiamo perso molta italianita’ e la nazionale ne soffrira’. Cuadrado l’avrei lasciato dove era ma se Allegri lo vuole tanto un motivo ci sara’. Chiaro e’ che la Juve ha vinto anche il mercato last minute. Direi obiettivo reale e’ vincere 30 partite di fila, tutto il resto e’ noia. C’e’ la possibilita’ che molti giocatori diventino scontenti ma e’ anche vero che Khedira piu’ di 25 partite l’anno non le fa. 3 attaccanti di ruolo sembrano pochini ma magari si punta su qualche ragazzino della primavera. Non siamo una squadra da falso nueve. Anzi, visto che la Spagna non e’ piu’ la nazionale di riferimento sarebbe giusto anche smetterla con nomi tattici esotici. Mhmm, 3 attaccanti di ruolo…

Quando perfino Totti copia Padoin e scrive la letterina ai tifosi capisci quanto la Juve sia su un altro pianeta. Che poi anche gli eremiti sanno la storia che poteva andare al Real. Ma si sa, a Roma ancora parlano del gol di Turone…

Bastera’ questa Juve per la Champions? No. Chiaro. La Champions la puoi perdere a Siviglia, a Dicembre, perche’ la champions da vincere era quella mediocre dell’anno scorso con le debacles del Bayern e Barcelona. Non capisco come un discotecaro belga che gioca in Russia possa portare il know how per la Champions. Cioe’, non e’ uno scarto Real come e’ stato Khedira per noi o Sneijder per l’Inter o Robben per il Bayern. Viene dallo Zenit…

Direi che la cagata last minute e’ stata fatta dal Torino con l’aquisto di Hart. Come tutti (TUTTI) i giocatori Inglesi e’ sopravvalutato. Gli inglesi non hanno un portiere decente dai tempi di Gordon Banks (anche i “gladiatori” Shilton e Seaman valevano al massimo un Galli). Eh si, allora, in patria di portieri ecco il Torino prendersi una cimice bionda che non para se tiri a sinistra.

Esagero? Va bene, allora guardiamo I portieri della nazionale Italiana e Inglese degli ultimi 25 anni:

Zenga, Pagliuca, Toldo, Buffon (con Marcheggiani e Peruzzi all’occorrenza e Rossi non convocato)

Shilton, Seaman, James, Carson, Green e Hart.

Ecco. Grazie. Un punto per me.

Ma non si poteva pescare in italia? Ma quante maglie vuoi che venda un portiere? Hai mai visto uno che va allo stadio con la maglia di Buffon? O Neuer? A volte… ma generalmente prendi quella di un giocatore non portiere. Quindi proprio non capisco questa operazione che fa buchi anche sul piano marketing.

La cagata invece d’estate e’, come ai vecchi tempi pre-scudetto degli onesti, copyright nerazzurro.

Velocemente, motivi perche’ l’inter puo’ puntare all’Europa League e basta:

  • Ha una difesa dove Ranocchia e’ ancora in rosa.
  • Ha un portiere che a furia di essere scontento e’ diventato mediocre.
  • Ha un centrocampo a 3 (e che 3…). Ora guardate I giocatori dell’inter a centrocampo e immaginatevi quando incontrano quello della Juve a 5.
  • Ha un attacco che dipende da Wanda Nara mentre noi ci siamo pure liberati di Raiola.
  • Ha De Boer, uno che ha gia’ vissuto il 5 maggio in Olanda e quindi ha la mentalita’ giusta. Scherzi a parte, perfino I santoni come Mourinho o Ancelotti hanno bisogno di tempo, figurati uno con zero esperienza internazionale come allenatore, che ha allenato uno dei peggiori Ajax di tutti I tempi e che non ha esperienza calcistica in Italia. Magari fa bene ma e’ senza dubbio impreparato e non ha potuto fare preparazione atletica. Senza poi menzionare che I suoi datori di lavoro non capiscono nulla di calcio. Sai, inserisci De Boer tra Paratici e Marotta e qualcosa di buono magari viene fuori.

Scritto la settimana scorsa.

Inferno suicidio, e’ iniziato il campionato. La Juve ha comprato un panzerotto da 90 millioni in una operazione dall’odore “o la va o la spacca”. Stiamo comprando alla Milan degli ultimi anni d’oro. Quello dei giocatori maturi e gia’ fatti. Loro comprarono Cafu, Redondo, Rui Costa, Inzaghi, Nesta, Stam e via cosi. La Juve ha fatto aquisti simili nei nomi di Evra, Alves, Pjanic, Higuain, Khedira e via cola’. A proposito di Khedira, fortissimo. Fortissimissimo. Se solo non fosse cosi’ fragile fisicamente…

Non ho visto la partita con la Fiorentina. Chissenefrega. Onestamente parlare del campionato la trovo una perdita di tempo. E’ impossibile per questa Juve perdere il campionato. Non dico difficile. Impossibile. Non mi resta che sperare in disgrazie altrui. Grazie Chievo.

Cose e’ successo in settimana:

  • La Roma si e’ confermata la Roma. Non mi stanchero’ mai di ripeterlo. Un’ambiete schiavo delle sua provincialita’. De Rossi e’ un ex giocatore almeno dal 2010. Ogni tanto fa una partita decente ma I suoi black outs costano cari. Ne vale davvero la candela? Diciamo in una squadra normale no. Eh ma sai, lui e’ un gladiatore, romano de Roma… Poi c’e’ Spalletti. Uno che ha capito la sua dimensione. Non sara’ mai, come Prandelli, un grande tecnico. E’ un tecnico ok. Anche lui soffre di amnesie psico tattiche incomprensibili ma soprattutto le sue difese scellerate di De Rossi sono patetiche. De Rossi ha 33 anni. Non maturera’ mai. Misteri Romani.
  • Il ragazzo di campagna che allena il Napoli… l’uomo che si e’ fatto da solo ed e’ senza peli sulla lingua ha deciso di cambiare strategia. Lontani sono I tempi quando un anno fa lui diceva “a me del mercato non frega nulla”. No, quest’anno gli girano I coglioni e vuole che tutti lo sappiano. Prima di tutto non capisco questa moda dove e’ legittimo fare il toscanaccio e dire parolacce a destra e sinistra. Secondo c’e’ una clausola. La Juventus ha pagato la clausola e basta.
  • De Boer ha inziato bene la sua avventura. Dopo il reality check di Chievo ha ricevuto il supporto mediatico della dirigenza. In puro stile Inter, complicarsi la vita e’ la cosa che riesce meglio a quella societa’. Dopo l’incredibile non gestione del caso Mancini a Milano non hanno ancora capito che questa stagione e’ gia’ andata. La preparazione atletica a puttane. Tasselli importanti arrivano da campionati molto diversi da quello italiano a prezzi assurdi e con una preparazione atletica pressapochista. E cosi’ Bolingbroke ha optato per l’opzione “aumenta la crisi aumenta la lotta” con dichiarazioni stress free tipo: “De Boer will help us to reach our target, which is to qualify to Champions League. We’ll be stronger to battle it out for another great objective: winning the Serie A title.” Chissa’ cosa pensera’ l’uomo del 5 maggio olandese…. “chi cazzo me l’ha fatto fare” e’ uno dei probabili pensieri. Probabilmente lo usera’ come template. Non si puo’ impostare una stagione a due settimane dall’inizio con gente che di calcio non ci capisce nulla. Per esempio Corvino ha dimostrato l’anno scorso a Bologna che differenza fa avere in societa’ uno che di calcio ne sa. E prade’? Brutta idea prendere lui? O Sartori?
  • In sostanza non vedo anti Juve, nemmeno se da queste prime 10 giornate raccogliamo solo I 3 punti contro la Fiore. La netta sensazione e’ che anche senza I rinforzi la concorrenza e’ al ribasso. Non vedo la Roma rinforzata. Il Napoli al massimo e’ uguale che comunque ha fatto buoni acquisti e ha fatto bene a vendere Higuain. La Fiorentina non e’ e non sara’ mai una pretendente per lo scudetto. L’inter e’ l’inter. Il Milan ha un’occasione importante per guadagnare terreno. I cinesi rossoneri hanno comprato e hanno deciso che anche quest’anno e’ andato e prepararsi bene per l’anno prossimo e magari anticipare un qualcosa a gennaio. Saggio se di calcio ne sai nulla. La sorpresa potrebbe essere la Lazio che pero’ soffre di Lotite acuta.
  • Gironi di Champions. Il sorteggio e’ andato bene. Cambia qualcosa? No. Bisogna fare le cose fatte bene e vincere il girone. La squadra c’e’. La scusa del girone di ferro sono scuse per squadre mediocri. La Juve e’ una delle favorite per la Champions. E’ inutile far finta di nulla. E’ un’occasione d’oro perche’ nonostante I soliti squadroni manca il Manchester United. L’anno prossimo sara’ piu’ dura.
  • Noto anche con enorme piacere che Conte, anche a Londra si lamenta degli stessi problemi che aveva alla Juve e cioe’ la mancanza di un mercato adeguato. Questo e’ anche l’uomo che alla Juve disse che non poteva giocare sulle fascie perche’ non aveva gente come Walcott in squadra. Grazie a dio aggiungerei. La tregua Europeo e’ finita. Non penso che ci siano traditori nel calcio ma lasciare la tua squadra del cuore al secondo giorno di ritiro e’ imperdonabile e mai sara’ perdonato.

Domenica c’e’ la Lazio. Magari si perde. Poco importa. Quello che mi spaventa di piu’ e’ il possibile arrivo di Matuidi. Non conosco il giocatore e quindi non posso esprimere un giudizio tecnico ma il mio problema ha un nome molto specifico: Raiola.

Annunci

Un pensiero riguardo “031 -E il mercato chiude…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...