018 – Meglio un figlio ladro… versione 2.0

 

Come previsto da pressoche’ chiunque l’inter si sta sfaldando. Certo sono ancora in corsa per lo scudetto ma quando un’allenatore accusa pubblicamente i suoi giocatori di essere scarsi non e’ un buon segnale. L’inter ha problemi di tutti i tipi:

  • La societa’ – da sempre e’ disorganizzata e hanno problemi di PR (si lamentano anche che Mediaset li e’ sempre contro ma onestamente i pasticci di mercato sono roba loro). Hanno due giorcatori (Ranocchia e Guarin) perennamente sul mercato. Uno tra l’altro capitano. Chiaramente la cosa destabilizza l’ambiente. L’inter e il Milan stanno facendo a gara a chi riesce a farsi infinocchiare meglio a livello internazionale. La faccenda El Shaarawy dimostra con chiarezza che il Milan e’ cosi passato di moda che perfino il Monaco – in constante fase di ridimensionamento – si permette di rovinare i rapporti. Tanto sa che il Milan non bussera’ per i suoi talenti any time soon. Ma se i russi a volte ci capiscono di calcio e’ ancora piu’ imbarazzante la faccenda Luiz Adriano e Guarin. Tutti e due gia’ imballati e forse nessuno dei due parte – pero’ i giornali e le societa’ ne parlano  a mio avviso in modo irresponsabile. Per Guarin sarebbe la seconda volta (dopo il tentato viaggio per Torino). Ti so dire che attaccamento alla maglia deve avere. Se non era per i tifosi nero azzurri poteva essere alla Juve e vincere quasi tutto e invece se ne sta in quel di Milano, sempre inserito in qualsiasi operazione di mercato. In 2 anni passa dalla Juve alla China. Ecco, cioe’ da finalista in Champions League a ex calciatore.
  • Finocchio gate – Si, ho detto finocchio. Dunque. La faccenda Mancini va anche bene, nel senso che ha avuto coraggio, il mondo che conta e’ cambiato e sarebbe ora che anche in italia ce se ne accorgesse. Sarri e’ un razzista? No. Razzismo e’ sostenere che una razza e’ superiore ad un altra, quindi neanche discriminazione e’ necessariamente razzismo. Omofobia non e’ necessariamente correlata al razzismo. Puoi essere “frocio” e pure nazista (come dimostrato da Visconti ne La Caduta degli Dei). Morale? Sarri non e’ neanche omofobo (perche Mancini non e’ gay) ma ha detto una cazzata come si dicono al bar da anni, solo che le cose sono cambiate ed e’ giusto che venga punito. Il fatto che si sia affrettato a difendersi col dire “ho avuto in passato amici gay” dimostra la piattezza intellettuale del personaggio – a disagio in un’arena mediatica a cui non appartiene. Personaggio che se perdente definirei alla Mazzarri, se vincente lo definirei alla Lippi. Non proprio dei simpaticoni. La favola del ragazzo di campagna approdato nel calcio che conta ha le sue controindicazioni. Per esempio nessuno in provincia gli ha mai detto che se lavori per una corporazione (diciamo che un grande club lo e’ al pari della Coca Cola o l’Adidas o qualsiasi grande brand) non puoi dare del frocio a destra e a manca perche’ se ti va bene vieni disciplinato, se ti va male vieni licenziato in tronco e se ti va malissimo pure denunciato (alla Sony lo fanno). Il Napoli non e’ una grande societa’ e ha infatti difeso l’allenatore e i suoi “sani” principi da toscanaccio. Il cambiamento, la denuncia, deve venire da dentro. La FIGC se ne fotte e abbiamo fatto l’ennesima figura di merda planetaria.
  • Mancini – Un’ipocrita antipatico e ignorante. La sua campagna in difesa dei suoi preziosi amici omosessuali sembra piuttosto una campagna per destabilizzare i diretti avversari per la corsa al secondo posto. Ho trovato il suo intervento necessario ma goffo e confusionario (tipo confondere omofobia con razzismo). Tra l’altro lui non ha di che offendersi visto che non e’ omossessuale. Non ha neanche ragione Berlusconi che invoca l’omerta’. Insomma non so, e’ un casino. Che poi Mancini abbia voluto fare il punto della situazione sui diritti umani in italia ok…ma magari poteva consultare un’agenzia di comunicazioni prima o un dizionario. Mr. Coppa Italia era nervoso, Sarri era nervoso – io li manderei entrambi a fare un corso di origami.
  • E quindi l’Inter sul campo – Tranquilli, Felipe Melo ha strigliato la squadra dicendo “ricordiamoci che siamo l’inter”. Eh, infatti. Amarcord Melo, amarcord. Poi lui, che sa come vincere, ti so dire che mentalita’ trasmette. Vidic ha tagliato la corda e Mancini chiede a Sarri di imprestargli Higuain. Ripeto, questa e’ una squadra suicida. Non esiste professione in cui il tuo dipendente fa un lavoro e tu, il padrone, dici “lo facevo meglio io e poi comunque se potessi ti sostituirei con quel dipendente della fabbrica rivale”. Mhmm, sai che voglia mi viene di migliorarmi.

 

Ora per l’Inter sono dolori perche’ prima o poi Spalletti trovera’ la quadratura del cerchio e la Roma qualche vittoria la fara’. La Juve ha giocato al rallentatore, quasi svogliata, come per dire “prima o poi lo facciamo, non c’e’ fretta”. E infatti. Non e’ stata una bella partita contro la Roma ma 11 vittorie di fila incominciano ad essere tante e l’organico sembra in buona salute. Pereyra non ha praticamente mai giocato quest’anno, Asamoah era un signor giocatore prima dell’infortunio e ora un rincalzo che sarebbe titolare in qualsiasi altra squadra della penisola. Lemina fa delle spremute per la squadra a fine primo tempo ed e’ prezioso anche lui. C’e’ pur sempre il caso spinoso di Zaza. E’ dura sentirsi dire che sta facendo benissimo ed essere premiato con la perenne panchina. Ma come dice lui, c’e’ un’allenatore e Allegri sa il fatto suo.

E noto ora il caso De Rossi. Le persone influenti in italia (un uomo di sport lo e’ in qualsiasi nazione) non vogliono cambiare. Alimentano l’ipocrisia e l’ignoranza. Leggo con tristezza da Los Angeles e mi chiedo perche’ De Rossi e’ ancora in Nazionale. Tecnicamente e’ un ex giocatore da almeno un lustro. Non e’ mai stato un buon esempio di sportivita’ inclusa la gomitata al mondiale 2006. Non invoco il codice etico ma una societa’ moderna non puo’ guardare al futuro al grido di “zingaro di merda”. Provo tristezza che Spalletti, Lippi e Allegri si siano affrettati a minimizzare come dire, se ci togliete l’essere omofobi almeno consentiteci il razzismo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...